L’Almanacco della Resistenza 2022

L’Almanacco della Resistenza 2022, storia e storie della Granda

La presentazione a Bra con la conduzione di Gad Lerner

Venerdì 29 ottobre 2021 alle ore 17.00 al teatro Politeama Boglione di Bra

ci sarà la presentazione dell’Almanacco della Resistenza 2022 della sezione Anpi Alba-Bra, curato dal circolo di Bra. L’evento sarà presentato e coordinato da Gad Lerner, giornalista e conduttore televisivo. Nel salotto allestito sul palco del Politeama Lerner dialogherà con ospiti legati da vincoli familiari a partigiani della Granda.

Sarà presente anche Carlo Ghezzi,

vicepresidente vicario dell’ANPI nazionale. Sul palco porteranno i saluti gli onorevoli del territorio. Durante la serata saranno proiettati contributi dalla produzione di Remo Schellino, regista-documentarista.

L’Almacco della Resistenza 2022 offre una panoramica sugli eventi

che hanno segnato i venti mesi di guerra resistenziale sulle montagne e le colline della provincia di Cuneo. L’accurata e impegnativa ricerca è stata curata dal gruppo ANPI di Bra, con la collaborazione di un gruppo di storici, Fabio Bailo, dottore di ricerca in Storia dell’Università del Piemonte Orientale e presidente del Consiglio comunale di Bra, Livio Berardo, già presidente dell’Istituto Storico della Resistenza di Cuneo, Gigi Garelli, direttore dell’Istituto Storico della Resistenza di Cuneo, Enzo Demaria, già sindaco di Alba e presidente della sezione Alba-Bra dell’ANPI.

Giorno per giorno si potranno leggere storie,

eventi, curiosità e nomi dei caduti, spesso giovanissimi, persone che hanno lasciato le loro famiglie, la vita quotidiana, per l’ideale di democrazia e libertà. Quello che oggi viviamo come una normalità lo dobbiamo al sacrificio di questi e tanti altri cittadini che hanno combattuto, credendoci.

L’Almanacco si apre con la presentazione di Gianfranco Pagliarulo,

presidente nazionale dell’ANPI, centrando l’attenzione sulla Costituzione italiana e sulla necessità di una sua piena attuazione. L’evento gode del patrocinio della Città di Bra.

Ringrazio l’ANPI per il lavoro certosino che ha fatto per realizzare questo almanacco che permette di focalizzare ogni giorno quanto sia stata la portata del sacrificio umano per quella libertà di cui godiamo oggi e che purtroppo spesso diamo per scontata – commenta il sindaco Gianni Fogliato. – Talvolta ho l’impressione che ci stiamo dimenticando di quel periodo e di quanto fatto da quelle persone. Il fatto che ci sia un almanacco  nelle nostre case a ricordarci quegli avvenimenti, e anche i nomi di chi ha lottato per la libertà è importante, ci aiuta a ricordare. Per noi adulti dovrebbe essere anche uno strumento per parlarne ai più giovani. E’ come una semina quotidiana che durerà 365 giorni e di cui abbiamo tanto bisogno. Speriamo che da questa semina nelle nostre famiglie nascano della belle piante. Per Bra è un orgoglio ospitare questa presentazione che avrà anche un conduttore d’eccezione come Gad Lerner”.

L’ingresso è libero. Si consiglia la prenotazione scrivendo a ass.nazionale.partigiani.bra@gmail.com

Open chat

Il sito non utilizza cookie per fini di profilazione ma consente l’installazione di cookie di terze parti anche profilanti. Cliccando su ACCETTO, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie di terze parti. Per maggiori informazioni maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi