Mela Rossa Cuneo IGP

La mela nella mitologia, nella leggenda, nella storia.

La mela nella scienza, nella letteratura, nella religione. La mela nella poesia e nei testi sacri, nell’arte e nella sessualità, nella fortuna e nella salute. Da Zeus a Omero, da Plinio il Vecchio a Cicerone, da Galeno a Ippocrate, da Isaac Newton a Guglielmo Tell, passando da Adamo ed Eva. La mela, costante compagna dell’uomo dalla notte dei tempi. La mela, costante ingrediente nella sana alimentazione di tutti i giorni.

In Piemonte, nel nord ovest Italia, c’è un’area dove si produce una mela

di altissima qualità contraddistinta dal prestigioso riconoscimento europeo IGP: Indicazione Geografica Protetta. E’ la Mela Rossa Cuneo IGP. L’Indicazione Geografica Protetta “Mela Rossa Cuneo” è riservata alle mele che rispondono alle condizioni ed ai requisiti stabiliti nel disciplinare di produzione.

Con la menzione di mela rossa Cuneo IGP

in realtà parliamo di 4 gruppi varietali di mele: Gala, Red Delicious, Braeburn e Fuji. I quattro gruppi varietali devono possedere determinate caratteristiche dell’epicarpo, della forma, del calibro, del tenore zuccherino, della polpa e della durezza. La zona di produzione della Mela Rossa Cuneo comprende i seguenti comuni situati in parte nella provincia di Cuneo ed in parte in quella di Torino ad un’altitudine compresa tra 280 e 650 metri sul livello del mare.

I comuni della provincia di Cuneo sono i seguenti:

Bagnolo Piemonte, Barge, Borgo San Dalmazzo, Boves, Brondello, Busca, Caraglio, Castellar, Castelletto Stura, Centallo, Cervasca, Cervere, Costigliole Saluzzo, Cuneo, Dronero, Envie, Fossano, Lagnasco, Manta, Martiniana Po, Pagno, Piasco, Revello, Rossana, Sant’Albano Stura, Salmour, Saluzzo, Sanfront, Savigliano, Scarnafigi, Tarantasca, Valgrana, Venasca, Verzuolo, Villafalletto, Villar San Costanzo.

I comuni della provincia di Torino sono i seguenti:

Bibiana, Bricherasio, Campiglione Fenile, Cavour, Garzigliana, Luserna San Giovanni, Lusernetta, Osasco, San Secondo di Pinerolo, Pinerolo.

Per la coltivazione della Mela Rossa Cuneo

la densità massima di impianto non deve essere superiore alle 4.000 piante per ettaro e le forme di allevamento devono favorire l’ottenimento della tipica colorazione dei frutti. La particolare brillantezza dell’epicarpo viene ottenuta attraverso gli indispensabili interventi di potatura, nella misura di un intervento invernale e di almeno un intervento di potatura estiva. Tale secondo intervento è finalizzato a garantire la ottimale illuminazione dei frutti necessaria a far sviluppare la tipica colorazione delle mele.

La peculiarità estetica e gustativa della Mela Rossa Cuneo IGP

è il risultato della favorevole interazione tra l’ambiente di produzione ed i gruppi varietali. Alla qualità della colorazione rossa concorrono tre fenomeni fisico climatici, che si verificano grazie all’unicum orografico costituito dalla balconata della stretta fascia di altopiano sospesa tra le Alpi occidentali e la Pianura Padana.

Lo sviluppo della moderna melicoltura cuneese

è riconducibile agli anni 50 e 60 del secolo scorso e lentamente nel panorama varietale le mele a buccia rossa cominciarono ad espandersi fino a divenirne, ai giorni nostri, il gruppo prevalente. La Mela Rossa Cuneo IGP continua ad essere un prodotto di altissima qualità, controllato, ed oggi anche garantito e riconosciuto dalla Comunità Europea. Raggiunge i Mercati di molti Paesi nel mondo in tutti i continenti e soddisfa le esigenze di milioni di consumatori.

La Mela Rossa Cuneo IGP

la potete gustare nel modo più naturale, mordendola, oppure a fette, con o senza buccia, ma allo stesso tempo può essere ingrediente ottimale per sfiziose ricette e dolci sorprendenti.

Open chat

Il sito non utilizza cookie per fini di profilazione ma consente l’installazione di cookie di terze parti anche profilanti. Cliccando su ACCETTO, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie di terze parti. Per maggiori informazioni maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi